Intervista a Francesca Pellegrotti Studentessa di Web Design & Communication

In 2klab, Lavoro, Web by andrea

Francesca è in conclusione del percorso accademico biennale “Web Design & Communication”. Quando ha iniziato, aveva le idee chiare: voleva lavorare nel settore come freelance, prima possibile. Quello che però non aveva considerato erano le difficoltà relative a trovare i clienti e saperli gestire. Ottenere, insomma, un lavoro regolare e affidabile. Per farlo, ha dovuto combattere il suo peggior nemico, se stessa. Abbiamo insegnato a Francesca, nel tempo, a superare le sue insicurezze e i suoi piccoli timori nell’approccio verso nuovi clienti. Fatto questo, le sue notevoli capacità tecniche e creative hanno fatto il resto, e ora è sicuramente un esempio di cui andiamo molto orgogliosi. 

 

Dicci chi sei, da dove vieni e perchè ti sei iscritta a 2klab.

Sono Francesca ho 28 anni, vengo da Beverino (il famosissimo “su per i bricchi”), ma conto che il mio lavoro mi porterà presto a diventare una milanese. Prima di iscrivermi a questo corso ho studiato per un po’ da autodidatta e ho realizzato il mio primissimo sito per un cliente, anche piuttosto importante. Durante questo progetto mi sono resa conto di non avere per nulla la consapevolezza di quello che stavo facendo, e che i libri e i tag Html a memoria non bastavano affatto. In preda al panico ho comunque portato a casa il lavoro ma non di certo con i risultati che volevo ottenere. Così ho deciso di intraprendere un percorso di formazione che mi facesse acquisire tutta la consapevolezza e le competenze necessarie per diventare web designer a tutti gli effetti.

Che ricordi hai del biennio accademico? raccontaci qualcosa che ti ricordi
particolarmente o ti è rimasta impressa.

Le cene di gruppo valgono?Oltre a quelle la cosa sicuramente più piacevole è stata quella di trovare e conoscere persone con la mia stessa passione con le quali condividere, oltre al percorso accademico, anche successi, fallimenti e idee in ambito lavorativo. Quando ho deciso di diventare web designer e soprattutto freelance, né la mia famiglia né i miei amici capivano bene che lavoro facessi davvero (credo possa essere un problema comune) ed era difficile quindi parlare con loro di lavoro, quindi mi è stato molto di aiuto trovare degli amici con i quali condividere anche questo aspetto della mia vita. Durante il corso ho trovato anche la mia “partner in crime”, spesso ci confrontiamo sui nostri progetti lavorativi e ci scambiamo consigli, idee e soluzioni.
Quindi i miei ricordi piacevoli del biennio sono sicuramente i nuovi rapporti che ho stretto durante gli anni.

Qual è stato il tuo argomento preferito? Quale quello più “odiato”?

Quello più amato sicuramente tutta la parte di sviluppo, a partire dal codice sino ad arrivare a siti dinamici e gli e-commerce, e anche i frameworks, più che altro perché era esattamente quello che volevo e mi aspettavo da questo corso. Odiato nulla, ma avendo già una formazione grafica ero avantaggiata da quel punto di vista, e con un occhio più propenso al design. Ma non si finisce mai di imparare, e ho sicuramente implementato nuove conoscenze anche in quel campo.

Raccontaci il tuo rapporto con gli insegnanti.

Con gli insegnanti si è creato un bel rapporto da subito e questo ha fatto sì che tutto il corso si svolgesse in modo estremamente tranquillo e senza pressioni che di solito si trovano nell’ambiente scolastico. Se dovessi definirli senza usare troppi paroloni formali direi che sono molto “scialli”.
Inoltre sono stati anche sempre molto disponibili a darmi consigli sul lavoro e mi hanno aiutato quando ho avuto qualche difficoltà con i primi clienti, dandomi consigli utili sia sui progetti che sul modus operandi da tenere con loro.

Nonostante tu sia ancora al secondo anno, lavori già nel settore e hai diversi clienti.
Cosa ti ha convinta a iniziare subito la carriera lavorativa? Com’ è avvenuto questo passaggio?

Partirei dal presupposto che non vedevo l’ora di iniziare a fare questo lavoro, quindi mi sono buttata sin dal primo anno. Il vero passaggio, se così vogliamo definirlo, è venuto soprattutto facendo dei tentativi per capire bene quale direzione prendere. Subito non avevo ben chiaro se volevo lavorare in azienda o essere freelancer, nel corso dei due anni ho collaborato con qualche azienda e ho capito che quell’ambiente non faceva proprio per me. Così dopo aver scelto di essere una freelancer ho anche deciso quale sarebbe stato il mio target di riferimento ( le persone per le quali volevo lavorare, insomma ). Già che mi prendo le “grane”, almeno prendere anche i benefici. Ora sono una web & graphic designer e lavoro con artisti, influencer e professionisti freelance.

Puoi dare qualche consiglio ai ragazzi del primo anno che vogliono lavorare prima possibile?

Il primo consiglio è: abbiate il coraggio di fare il primo passo. Al massimo vi dicono di no, e che sarà mai, vi assicuro che troverete anche il sì, e che probabilmente dopo il primo sì penserete “oddio, adesso cosa faccio?!” Andrete da Andrea impanicati e lui vi aiuterà a vedere tutto in modo più lucido e senza ansia. Provare da subito significa arrivare alla fine dei due anni quel po’ di esperienza in più che vi permette di essere molto più sicuri di voi quando inizierete a fare sul serio.
Il secondo consiglio è: iniziate a costruire il vostro sito da subito, anche se lo cambierete 2000 volte in 2 anni e, testimoni tutti, io ne sono la prova, credo di aver cambiato nome, grafica e impostazione al mio portfolio almeno una decina di volte, ad un certo punto erano comparsi anche degli ananas! Anche qui mi è servito per sbagliare sulla mia pelle, capire cosa poteva funzionare e cosa no, fare esperienza con il codice e quando è stato il momento di passare tutto su WordPress mi sono ritrovata tutto il materiale pronto.

Prima di iniziare il tuo percorso in 2klab, eri un’altra persona. Cosa è cambiato in te?

La sicurezza della mia offerta. E la consapevolezza del mio lavoro. Se prima del corso ero totalmente bloccata perché sapevo di non avere abbastanza competenze e non ero ben consapevole di quello che stavo facendo, adesso sono sicura del mio lavoro e che il servizio che offro è di un certo livello e degno di essere pagato per il valore che ha, e che apporta al cliente.

Francesca è online con il sito internet www.latipadellagrafica.it

Se sei interessato ai nostri corsi, contattaci via mail tramite questo modulo contatti oppure ai numeri di telefono 3201917051 / 3455656989

2klab è un’accademia spezzina che fa da ponte per il mondo del lavoro digitale.

Il corso di Web design & Communication prepara professionisti del mondo del design digitale ad un costo contenuto e con la promessa di poter iniziare a lavorare già dai primi mesi di frequenza.

Scopri il corso